Dopo Movimento5Stelle e Liberi e Uguali oggi parliamo del programma di Fratelli d’Italia per l’Europa di domani in vista delle elezioni politiche del 2018. Ricordiamo che il partito di Giorgia Meloni è parte della coalizione del Centro Destra insieme a Forza ItaliaLega e Noi con l’Italia-UDC.

Il motto scelto per la campagna elettorale di Fratelli d’Italia è «Il voto che unisce l’Italia». Il programma integra il patto stipulato tra i partiti della coalizione all’inizio della campagna elettorale e parla di Europa in due principali punti.

In particolare stiamo parlando del punto 2 «Prima l’Italia e prima gli italiani» dove viene invocata la «difesa della nostra sovranità nazionale» ambendo come la Lega di Matteo Salvini alla «ridiscussione di tutti i trattati UE a partire dal fiscal compact e dall’euro». L’obiettivo? Garantire «più politica e meno burocrazia in Europa». Inoltre il partito di Meloni vuole introdurre una «clausola di supremazia in Costituzione per bloccare accordi e direttive nocivi per l’Italia» ambendo anche all’abolizione del Regolamento di Dublino.

Al punto 7 il programma di Fratelli d’Italia parla infine di «Forte difesa del made in Italy e delle nostre imprese» con l’obiettivo di favorire una «politica economica basata sulla difesa del lavoro, dell’industria e dell’agricoltura italiani da concorrenza sleale e direttive UE penalizzanti».

Lascia un commento

About the Author


Nata, cresciuta e studiata a Trento. Abbastanza giovane da non sapere quale strada intraprendere, abbastanza vecchia da sapere dove andare. Con l’Europa e la scrittura come passione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *