Il 1° maggio 2005 venne istituita Frontex

Frontex, il cui nome per esteso è Agenzia europea per la gestione della cooperazione internazionale alle frontiere esterne degli Stati membri dell’Unione europea, è diventata tristemente famosa negli ultimi anni a causa dei continui sbarchi di immigrati sulle coste del Mediterraneo. Nata ufficialmente il 1° maggio del 2005 e con sede a Varsavia (Polonia), Frontex è un’istituzione europea volta principalmente a garantire un maggior coordinamento tra gli Stati membri (ed in particolare tra coloro che aderiscono agli Accordi di Schengen) nella gestione delle frontiere esterne. Nonostante il compito di pattugliare i confini spetti tutt’ora ai singoli Paesi, Frontex ha l’obbligo di intervenire qualora uno Stato si trovasse in difficoltà, come attualmente l’Italia. L’Agenzia viene spesso accusata di essere inadeguata nello svolgimento dei suoi compiti e scarsamente finanziata dall’UE, ma occorre ricordare che non essendo una vera e propria “polizia europea” le sue azioni ed interventi risultano particolarmente limitati.

 

Scopri di più su: Frontex, operazione Amberlight, operazione Mare Nostrum

Jennifer Murphy

Lascia un commento

About the Author


Mi sono avvicinata alle dinamiche europee ed internazionali durante i miei anni di studi universitari che mi hanno portata a laurearmi in Scienze politiche-Studi internazionali presso l’Università degli studi di Trento con una tesi sulla diffusione delle tematiche europee nelle scuole superiori ed attraverso i media. Attualmente sono studentessa presso il corso di laurea magistrale in Gestione delle organizzazioni e del territorio, sempre all’Università di Trento. Spero un giorno di poter trasformare questa mia passione in un lavoro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *